Contagio

Forse per gli sbalzi di temperatura, forse perché ho somatizzato le recenti vicende di Borsa, fatto sta che ho un potente raffreddore.

Stamattina ero in aereoporto all’estero che starnutivo tossivo e tutto il resto: occhi rossi, sguardo annacquato, fazzoletti di carta a iosa.

E noto che tutti mi guardano male… ok, sto un po’ male, non sono proprio bello da vedere, ma suvvia, un po’ di comprensione. Niente, mi fissano, insistono. Parlano anche fra loro e mi indicano. 

Dico, non avete mai visto uno col raffreddore?

Poi realizzo che alle mie spalle c’è un cartello.

Cortesie moderne

Oggi pomeriggio in metropolitana una signora sulla sessantina mi ferma.

“Scusi, posso chiederle un favore?”

“Come no, mi dica.”

“Mi aiuta a togliere questo T9 che non riesco più a scrivere i messaggi e non so come si fa.”

Una volta ti chiedevano se la linea era quella giusta.

(A posteriori ho ragionato: forse non è un segno dei tempi, magari ho solo la faccia del tecnico.)

Riempimento materassi

In mezzo alle sparate dei quotidiani e ai consigli della nonna, si trova anche qualche ragionamento interessante sul supposto vaso di Pandora che avrebbe originato il bailamme:

 

Per ottenere questo effetto occorre spendere soldi per pagare le rate sui mutui che vanno in default. In altre parole, occorre spendere i soldi che il Congresso ha appeno concesso al Tesoro non per comprare titoli a caso, ma per subentrare ai titolari dei mutui ogni volta che questi smettono di fare pagamenti e la banca che detiene il mutuo pignora loro la casa. 

I signori che non fanno i pagamenti se ne vanno lo stesso (altrimenti smettiamo tutti di fare i pagamenti) e la banca pignora la casa lo stesso, la gestisce, la affitta, la mette sul mercato o all’asta per rivenderla. Ma il Tesoro, nel frattempo, subentra al mutuatarioe paga le rate su, diciamo, un valore pari al’80% del facciale del mutuo.

Questo implica che ogni MBS in circolazione contiene mutui che mai cadranno al di sotto dell’80% del loro valore facciale, il che è molto meglio di quanto sia oggi e, poiché si applica a tutti i mutui e si applica subito non soffre dei limiti messi in evidenza per il piano Paulson.

 

http://www.noisefromamerika.org/index.php/articles/L’errore_fatale_nel_piano_di_Paulson