Uno cerca il progresso

Ricevere una pila di CV.

Trovarne quelli interessanti.

Telefonare per ridurre a un numero ragionevole gli appuntamenti.

Prendere appuntamenti.

Fare le stesse domande, spiegare le stesse cose.

Le faremo sapere. 

Siamo nel 2007… Possibile che non esista un modo migliore per trovare nuovi collaboratori?

6 pensieri su “Uno cerca il progresso”

  1. Credo che il confronto Live con il potenziale dipendentedatore sia fondamentale.Non potrei mai firmare un’assunzione a scatola chiusa o solo per cose lette … tu lo faresti?

  2. No, non lo farei.Sono d’accordo, ma non criticavo il momento dell’intervista… stavo solo pensando se non ci fosse un modo più "rapido" per trovare la persona giusta.

  3. Probabilmente creandosi un archivio nel tempo, magari taggandolo e gestendo così, di volta in volta, i filtri per gli appuntamenti.Esistono le agenzie di selezione … ma ho riscontrato di quelle gestioni da far venire i brividi.Un profilo IT non può essere selezionato da utenti che vedono complicato il solo formattare in tahomabold12pt il testo di un file word 😉

  4. Sai formattare un file word? Noi facciamo proprio questo! Formattiamo i files Word per le aziende. Ma non facciamo solo quello: inseriamo anche date, numeri pagina, intestazioni… ecc.Cercando profili IT siamo proprio nella condizione che indichi. Anche se per i profili junior le agenzie di selezione a volte ci danno soddisfazioni.

  5. Beh, forse a breve ne saprò qualcosa in più.Sono un dipendente, con 14 anni di IT e sviluppo alle spalle, prossimo a rendere pubblico un suo prodotto legato al mondo degli sms … no gateway e no prepagati … solo PURO software flessibile, semplice, modulabile e gestibile in assistenza tramite sms … diciamo per il 90% delle sue funzionalità … vedremo cosa succederà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *