Fantapiccoloimprenditore

Si diventa piccoloimprenditore per scelta, per necessità o per caso. Altre volte piccoloimprenditore non lo si diventerà mai.

Comunque sia, almeno  una volta nella vita chi non
è piccoloimprenditore sogna la sua piccolaimpresa e chi invece
già  lo è sogna la sua piccolaimpresa ideale.

A volte queste piccoleimprese non vedranno mai la luce perchè
rimangono nella nostra fantasia. Condividerle potrebbe
portare alcune di queste fantapiccoleimprese a prendere
forma.

Io per esempio ho due desideri:

La vera fantapiccolaimpresa:  pubblicare manuali che mettono insieme modi etnici e internazionali di risolvere e affrontare problemi pratici
Lo ritengo un mercato poco battuto e con molto matriale a
disposizione,  inoltre dà l’opportunità di viaggiare e conoscere
bene culture diverse.

la fanta fantapiccolaimpresa: attrezzare una bancarella per vendere stuzzicadenti in una spiaggia tropiacale. Non si
guadagna molto ma si lavora in un bel posto,  si fatica poco e si
ha la certezza di coprire l’unica esigenza non
ancora soddisfatta di chi stà in spiaggia a prendere il sole 
(consigliata solo per piccoliimprenditori già ricchi).  

E voi?  che piccolaimpresa sognate?

 

      

 

4 pensieri su “Fantapiccoloimprenditore”

  1. la mia fanta fantapiccolaimpresa mi vede su una spiaggia caraibica, impegnata a dipingere quadri che poi verrebbero venduti in europa dalla mia bravissima manager Pachu..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *